Prestiti Compass: caratteristiche, calcolo della rata, opinioni

Realizzare un progetto richiede tempo e fatica ma, soprattutto denaro. Per questo un finanziamento rappresenta spesso la strada più facile e, i prestiti Compass sono pensati per andare in contro alle diverse necessità. Infatti, il pacchetto finanziamenti racchiude tre soluzioni ed in questa recensione li analizzeremo uno per uno.

Caratteristiche dei prestiti Compass

I prestiti Compass permettono di accedere ad una somma di denaro che può essere utilizzata per qualsiasi progetto personale. In altre parole, l’uso che fai del denaro ricevuto in forma di prestito personale, non è sottoposto ad alcun vincolo, la gestione dell’importo ricevuto spetta solamente a te.

Ciò non toglie che, volendo puoi finalizzare il prestito, in parte o l’intera somma, per acquistare una nuova auto, per finanziare una ristrutturazione della tua abitazione e persino per pagare eventuali spese mediche.

Da leggere: recensione del piccolo prestito Compass

Quanto denaro si può richiedere

Per i prestiti personali, Compass offre in genere finanziamenti che partono da un minimo di 1.000€ fino ad arrivare ad un massimo di 20.000€ se la richiesta del prestito viene inoltrata online. Se invece, ci si reca in filiale, si può chiedere un importo pari a 30.000 euro. Altra eccezione è rappresentata dal prestito personale Cifra Tonda, che prevede invece un limite massimo ridotto a 20.000 euro sia online che in filiale.

Durata dei prestiti

La durata di un finanziamento varia in base all’importo della rata scelta. Quindi, più è basso l’importo da corrispondere mensilmente, più è lungo periodo di rimborso. Al contrario, scegliere una rata mensile sostanziosa accorcia in modo considerevole i tempi ed i costi del prestito.

Per esempio, un prestito da 3.000 euro in cui si sceglie di rimborsare con la rata più bassa possibile, arriva ad un periodo massimo di 70 mesi. Sempre per lo stesso importo, se si sceglie di pagare la rata più alta possibile, il periodo di rimborso diminuisce a 24 mesi.

Se invece si simula un prestito da 30.000 mila euro (la somma massima prevista da Compass per un prestito), pagando la rata più bassa possibile, il periodo di rimborso arriva fino ad un massimo di 93 mesi. Diversamente scegliendo di pagare la rata più alta possibile, si ha un periodo di rimborso pari a 24 mesi.

Gli interessi

Anche le percentuali di TAEG e TAN dei finanziamenti Compass cambiano in base all’importo della rata mensile. Difficile quindi stabilirne il valore esatto. Per conoscerlo, è infatti necessario calcolare il prestito tramite il simulatore presente sul sito. Anche in quel caso però Compass Banca non permette di scoprire il valore dei tassi di interesse. Sia il TAEG e il TAN vengono infatti espressi in range: Compass presenta al richiedente un valore minimo e uno massimo, e sarà in grado di fornire i dati esatti solo dopo aver valutato la proposta e il profilo dell’utente.

L’assicurazione

Volendo, tutti i prestiti Compass possono essere garantiti da una polizza assicurativa, la quale è invece obbligatoria per le cessioni del quinto. A questo punto, viste le principali caratteristiche, è il momento di andare a vedere nel dettaglio le caratteristiche delle 3 offerte Compass.

Da leggere: prestito con cessione del quinto Compass.

Prestito Total flex

Prestito personale Total flex

Total Flex è il prestito personale flessibile. Se richiedi un prestito Total Flex, hai la possibilità di modificare il piano di ammortamento secondo le tue esigenze. Le modifiche comprendono:

  • il salto della rata (consentito fino ad un massimo di 5 volte)
  • la riduzione dell’importo mensile (che estende la durata del finanziamento)

Altri vantaggi riguardano invece il rimborso anticipato, che con Total Flex, viene concesso senza costi aggiuntivi, e la possibilità di rimandare la restituzione del prestito a fine durata. Un esempio: se ottieni un prestito rimborsabile in 5 anni, puoi restituirlo subito oppure attendere la fine dei 5 anni.

Prestito Cifra tonda

Prestito personale Cifra Tonda

Caratteristica principale del prestito personale Cifra Tonda riguarda l’importo delle rate mensili. Come già intuibile dal nome, questo prestito prevede una quota di rimborso a cifra tonda, che include tassi di rimborso e -laddove necessario- anche il premio assicurativo.

Il prestito personale Cifra Tonda permette però di accedere ad una cifra massima di 20.000€, ben diecimila euro in meno rispetto agli altri finanziamenti della stessa tipologia.

Da leggere: recensione del prestito personale Agos

Prestito Ottimo

Prestito Ottimo

Il prestito personale Ottimo viene definito finanziamento “standard”. È il prestito che permette di accedere ai benefici di base generalmente richiesti ad un finanziamento.

In breve, con Ottimo puoi scegliere l’importo totale del prestito, il valore della rata mensile e, di conseguenza, la durata del prestito.

Simulazione prestito Compass

Importo richiestoDurataImporto
Rata
% TAN fisso% TAEG fisso
15.000 € da 68 a 82 mesi265 euroTAN da 5,90% a 10,90%TAEG da 6,87% a 12,22%
15.000 € da 68 a 82 mesi305 euroTAN da 5,90% a 10,90%TAEG da 6,97% a 12,33%
15.000 € da 47 a 53 mesi365 euroTAN da 5,90% a 10,90%TAEG da 7,13% a 12,50%
15.000 € da 42 a 47 mesi405 euroTAN da 5,90% a 10,90%TAEG da 7,23% a 12,60%
15.000 € da 36 a 40 mesi465 euroTAN da 5,90% a 10,90%TAEG da 7,38% a 12,76%
15.000 € da 33 a 36 mesi505 euroTAN da 5,90% a 10,90%TAEG da 7,48% a 12,87%
15.000 € da 29 a 32 mesi565 euroTAN da 5,90% a 10,90%TAEG da 7,64% a 13,01%
15.000 € da 27 a 29 mesi605 euroTAN da 5,90% a 10,90%TAEG da 7,74% a 13,15%
15.000 € da 25 a 26 mesi665 euroTAN da 5,90% a 10,90%TAEG da 7,86% a 13,31%
15.000 € 24 mesi710 euroTAN da 5,90% a 10,90%TAEG da 7,91% a 13,42%

Come si può vedere nella tabella sopra sono state simulate le varie possibili soluzioni di rimborso sulle offerte di prestiti personali erogati da Compass. La rata più bassa è di circa 265,00 euro se si scegli il piano di rimborso che può variare dai da 68 a 82 mesi, ne consegue che il TAEG può oscillare da un minimo del 6,87% al 12,22%. La rata più alta, invece, è di circa 710 euro ed è calcolata su un piano di rimborso da 24 rate mensili. In questo caso il TAEG può variare dal 7,91% al 13,42%.

Nella simulazione sopra riportata, non è stato possibile fornire dati precisi sui vari piani di ammortamento, in quanto, tutti i calcoli delle rate sono volutamente approssimativi. Infatti Compass si prende carico di preparare un preventivo personalizzato per ogni singolo cliente. Questo previo l’invio di maggiori informazioni dopo che si possono inviare pigiando sul tasto “Prosegui” che compare dopo il calcolo approssimativo prestito.

Simulazione calcolo della rata Compass
Simulazione calcolo della rata Compass
Informativa Compass su come avere un calcolo preciso del TAN e TAEG
Informativa Compass su come avere un calcolo preciso del TAN e TAEG

Da leggere: recensione del prestito personale Findomestic

Come fare il calcolo della rata del prestito Compass

Ci sono due modi per fare il calcolo della rata di un prestito Compass. Il primo è veloce ma meno preciso, il secondo è fatto da un consulente finanziario ed poi quello valido nel caso in cui si decida di inoltrare la richiesta di finanziamento. Vediamo li entrambi.

Calcolo della rata Compass online

prestito compass calcolo della rata online
Simulazione calcolo della rata di un prestito Compass

Come puoi vedere nella immagine sopra, noi abbiamo simulato il calcolo della rata simulando la richiesta di un prestito Compass da 30.000 euro. Si tratta di una procedura davvero semplice, infatti basta andare sulla pagina Preventivo prestito online e poi scorrere scegliere la rata mensile che si vorrebbe pagare. Fatto questo basta pigiare sul tasto Prosegui e subito il sistema calcola la tua rata. Da quella schermata è anche possibile inoltrare la richiesta.

Va precisato che (come riportato sul sito), la percentuale degli interessi relativi alla rata sono approssimativi. Questi infatti, saranno calcolati con esattezza una volta che inoltri la domanda, dopodiché un consulente lavorerà la tua pratica e provvederà a perfezionare il contratto.

Calcolo della rata presso una filiale Compass

Modulo di ricerca della filiale Compass

Altro metodo per fare il calcolo della rata di un prestito Compass è quello di fissare un appuntamento con un consulete presso uno degli uffici dislocati sul territorio italiano. Pigia qui per trovare quello più vicino a casa tua.

Requisiti e documenti richiesti

Per richiedere un prestito Compass, servono pochi semplici ma indispensabili requisiti:

  1. essere residenti Italia da almeno un anno;
  2. avere una età compresa fra i 18 e i 75 anni.
  3. possedere un reddito dimostrabile.

Oltre a quanto appena elencato sopra, non possono ottenere il finanziamento chi non ha un reddito abbastanza elevato per poter ragionevolmente onorare le scadenze. Questo vuol dire ad esempio che le probabilità di ottenere un prestito personale Compass aumentano se hai un posto di lavoro stabile o una busta paga consistente.

Da leggere: recensione del prestito personale Cofidis

Inoltre, prima di concedere il finanziamento l’agenzia di credito Compass valuta anche la tua affidabilità creditizia. Se in passato hai avuto problemi a saldare i tuoi debiti, se hai subito protesti e/o pignoramenti, se il tuo nome figura all’interno della banca dati di una Centrale Rischi, accedere ad un finanziamento sarà molto complicato. Compass analizza attentamente ogni profilo, e tiene conto di tutta la storia finanziaria di chi richiede il prestito, in modo tale da escludere -per quanto possibile- qualsiasi rischio di insolvenza.

La richiesta di un prestito personale Compass deve essere accompagnata da alcuni documenti fondamentali. È necessario infatti presentare:

  • carta d’identità
  • codice fiscale (ma va bene anche una tessera sanitaria regionale)
  • l’ultima busta paga se sei un lavoratore dipendente
  • l’ultima dichiarazione dei redditi se sei un lavoratore autonomo
  • l’ultimo cedolino della pensione se sei un pensionato

Se invece sei un cittadino straniero, devi ricorrere al tuo permesso di soggiorno.

Interessi di mora in caso di ritardo del pagamento di una rata

In caso di ritardo nel pagamento delle rate, i costi aggiuntivi variano in base alle modalità di rimborso.

Se il pagamento della rata avviene tramite bollettini postali, il primo insoluto ha un costo del 15% dell’importo scaduto, mentre ciascuno dei successi hanno un costo del 20%. Se invece paghi le rate con addebito diretto in conto corrente, il primo insoluto costa il 12% dell’importo scaduto, e il 20% per ciascuno dei successivi.

A prescindere dalle percentuali sopra citate, Compass applica sugli insoluti un costo fisso che va dai 10 euro ai 90 euro. Per avere maggiori informazioni, puoi consultare il foglio informativo.

Come richiedere un prestito Compass

I prestiti Compass possono essere richiesti in filiale oppure tramite form online.

Puoi individuare la filiale più vicina a te direttamente sul sito Compass. Il sito permette anche di fissare un appuntamento in agenzia.

In alternativa, puoi richiedere il finanziamento online avviando il simulatore di prestito. Basta inserire i dettagli del prestito, tra cui la sua finalità, la cifra totale e l’importo di ogni singola rata. A quel punto Compass mostrerà sullo schermo una possibile soluzione di finanziamento. Per inoltrare la richiesta, devi solo cliccare su Prosegui.

Da leggere: recensione del prestito personale Fiditalia

Opinioni sui prestiti Compass

In rete le opinioni sui prestiti Compass sono contrastanti, ve ne sono di molto positive ma anche molto negative. Naturalmente ogni valutazione o opinione andrebbe verificata di persona ma chi vi scrive non è mai stato un Cliente Compass, quindi ci siamo affidati al sito TrustPilot.com per capire cosa dicono i loro clienti. Iniziamo dai punti dolenti ovvero le recensioni negative.

Opinioni negative

Le opinioni peggiori espresse sui prestiti Compass riguardano i costi di mora che, su un mancato pagamento -anche di pochi giorni- di una rata oscillano dai 10 ai 28,80€. Oltre a questo, alcuni lamentano che gli interessi applicati sul prestito sono elevati. Infine, molti affermano che il personale preposto alla gestione del recupero del credito sono scortesi.

Opinioni positive

I clienti che si ritengono soddisfatti di Compass, in genere lo sono per i seguenti motivi:

  1. il finanziamento è richiedibile interamente online;
  2. i prestiti sono erogati velocemente;
  3. il personale del servizio clienti è professionale, affidabile e gentile

Come contattare Compass

Puoi contattare Compass sulla pagina Facebook ufficiale oppure tramite form online. Se sei già un cliente, puoi anche usufruire dell’Area Riservata per metterti in contatto con l’Assistenza Clienti.

Il numero verde 800 77 44 33 Compass è destinato solo a chi vuole fissare un appuntamento in filiale.

Lascia un commento